PAGHI QUELLO CHE CONSUMI.

salvaenergiaIl decreto legislativo 102/2014 impone che in tutti gli appartamenti serviti da un’unica caldaia, entro la fine del 2016, siano installati ripartitori di calore su ogni singolo calorifero. L’obiettivo è far pagare agli inquilini l’energia effettivamente utilizzata.

La logica del provvedimento europeo e nazionale è far pagare a ogni proprietario o inquilino l’energia effettivamente consumata nel suo appartamento, abbandonando la classica ripartizione delle spese per il riscaldamento secondo i millesimi di proprietà (più due aliquote per coprire, rispettivamente, i consumi dei locali comuni e le inevitabili perdite dell’impianto).

La Termoidraulia Agordina è a disposizione per sopralluoghi e interventi.